Warning: A non-numeric value encountered in /membri/iltav/blog/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5763

A qualcun’altro serve un percorso dove allenarsi velocemente in mtb a Conegliano?

Il freddo comincia a farsi sentire. La gamba ancora non c’è e tra poco si comincia con lo scialpinismo.

Avevo la necessità di creare un percorso d’allenamento breve, lontano dalle macchine, vario e soprattutto al sole viste le temperature. Così ho concatenato alcuni sentieri e strade di campagna dei dintorni coneglianesi ed ho disegnato un circuito circolare attorno alla collina di Formeniga.

Un percorso adatto a mio avviso sia a chi vuole spingere a tutta per allenarsi sia a chi si vuole fare la scampagnata poco impegnativa ma divertente nel week end. A seconda dell’intensità dello sforzo si può infatti fare training o godersi la veste autunnale dei vigneti del Prosecco.

Si parte nella zona della piscine con il bel single track che passa dietro il maneggio così da addentrarsi subito nella natura e riscaldarsi su un sentiero molto carino sempre che il terreno è sia compatto dopo un periodo di bel tempo. Si ritorna con una breve salita sulla strada asfaltata appena dopo il laghetto di Pradella. Ho subito preso una laterale sulla sinistra per allontanarmi nuovamente dalle ogni forma di mezzo motorizzato.

Ho tagliato un po arditamente tra i campi per anticipare l’ingresso nella valle dove una strada bianca passa tra le vigne e le belle case di campagna. C’è uno strappo in salita dove fare un po di cardio e poi si sbuca sulla statale a circa metà strada tra Corbanese e Vittorio Veneto.

Si scende a sinistra e dopo qualche centinaio di metri di discesa si svolta sempre a sinistra in direzione di Formeniga per fare la salitona su asfalto che conduce in fino al paese. Questa si che serve a fare fiato e gamba.

Poi ho cercato di prendere la prima via utile per raggiungere la carrareccia che passa a fianco al Monticano. Sono sceso un po per strade acciottolate un po tra le vigne probabilmente passando attraverso la proprietà di un privato che però è sembrato amichevole. In questo tratto ho persino adocchiato alle 3 di pomeriggio un capriolo che come me non si aspettava un incontro così strano.

Una volta arrivati sul piano non resta che spingere a tutta lungo l’argine e poi sulla pista ciclabile fino a tornare a Conegliano.

La prossima volta cercherò di trovare delle alternative ad un paio di passaggi su terreni ambigui ma comunque questo giro mi sembra valido nel caso in cui ci si voglia allenare in meno di un’ora in pausa pranzo o se si ha un minimo di tempo libero.

About the author

Luca Tavian Luca Tavian is an authentic expert on Sports Marketing and Management. An experienced manager and an active sportsman with a University education and a specialization in the Web tools for the development of Brand and Corporate Identity.