Warning: A non-numeric value encountered in /membri/iltav/blog/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5763

Dove portare a passeggiare i bambini in Dolomiti e tornare a casa felici e contenti.

Bisognava trovare una passeggiata facile dove poter andare a camminare in Dolomiti per non sprecare una delle più belle giornate che questo autunno ci ha offerto. Il gruppo aveva necessità condivise e serviva un itinerario poco impegnativo dove portare per la prima volta in montagna un bambino di 3 anni e mezzo e una ragazza in gravidanza.

Così domenica abbiamo scelto un percorso abbastanza vicino a casa e adatto ai più piccoli, dove però si potesse godere lo scenario autunnale delle Dolomiti. Si tratta della facile escursione per famiglie che parte dal Passo Duran e che arriva al Rifugio Bruto Carestiato.

La gita è tutto sommato breve con soli 5,4 km da percorrere andata e ritorno e 233 metri di dislivello. Si parte dal Passo Duran nei pressi del Rifugio Tomè / Rifugio San Sebastiano, spesso aperti e buoni punto d’appoggio sia alla partenza che al ritorno dall’escursione. Per arrivare al passo si può percorrere la Val Zoldana e poi prendere la strada che sale da Dont oppure scegliere quella opposta sul versante agordino.

Il sentiero parte subito impegnativo per i primi 100 metri di dislivello ma dal bivio in cui si prende la strada bianca in poi sarà un alternarsi di salite e discese. Ottime, come abbiamo scoperto, per i bambini che così possono distrarsi e non pensare solo alla fatica dell’ascesa. Lungo la carrareccia ci sono molti tratti soleggiati, non ci sono pericoli evidenti non essendo il percorso trafficato da qualche mezzo e non ci sono nemmeno pezzi di sentiero/mulattiera in qualche modo esposti su dirupi.

In un’oretta si raggiunge il rifugio Bruto Carestiato, aperto normalmente tutto l’anno (salvo in questo periodo che è chiuso per una maternità) e quindi adatto sia alle uscite estive sia a quelle invernali con le ciaspole o con gli sci d’alpinismo. Dal rifugio si gode di una buona vista sulle cime del San Sebastiano, sulla Moiazza e sulla Valle Agordina che meritano di essere osservate in giornate limpide come quella di domenica. Dopo una pausa ritorniamo per il percorso di salita in breve tempo al passo Duran.

Di certo questa gita è una delle più semplici, comode ed attrezzate per accogliere le famiglie con i bambini in Dolomiti e vale la pena sicuramente di andare in una bella giornata di sole.

About the author

Luca Tavian Luca Tavian is an authentic expert on Sports Marketing and Management. An experienced manager and an active sportsman with a University education and a specialization in the Web tools for the development of Brand and Corporate Identity.